Taglio: l’hairstyle si fa genderless

La libertà d’espressione è un tema portato alla ribalta dai media, accolto anche dal mondo della moda e riproposto nelle tendenze beauty. Anche nel campo dell’hairstyle le differenze tra maschile e femminile si fanno sempre più sfumate, con tagli e styling a-gender e dichiaratamente unisex.

Nell’universo dei tagli femminili il trend del momento prevede haircut estremi, corti, con scalature nette e rasature laterali alla maschietta. Di moda è anche l’undercut, ovvero la rasatura sulla parte bassa della testa che entra in contrasto con i capelli lunghi sulla parte alta. I capelli a spazzola sono una scelta di stile per donne determinate che vogliono dare una piega decisa al look, senza sembrare – per questo – poco femminili.

Il lungo e il medio approdano anche sulle chiome maschili, insieme a ciuffi e sfumature di colore come lo shatush. Particolarmente in voga l’afro-funky e il man-bun, ovvero la mini crocchia sulla parte alta della testa. Inoltre, adesso anche agli uomini è permesso sperimentare: via libera a trecce e accessori, che escono dal confine del femminile e vengono reinterpretate per incorniciare il viso maschile.

Vuoi rinnovare il tuo look stando al passo con le nuove tendenze? Trova il salone più vicino e prenota un appuntamento per ricevere una consulenza su misura.

Commenti

Commenti

Lascia un commento