Le tendenze capelli 2019 che viaggiano indietro nel tempo

coiffure-suisse-magazine-hairstyle-passato

Hairstyle: metti da parte la piastra e preparati a una straordinaria – e ingombrante – ondata di ricci!

Proprio così: le tendenze capelli 2019 guardano al passato e rispolverano gli styling Anni Ottanta che hanno reso iconiche le teste di celeb del calibro di Whitney Houston, Kim Basinger e David Bowie.

Si torna dunque alla cara e non più vecchia permanente, invenzione di stile firmata Karl Ludwig Nessler che ha letteralmente stravolto gli hairstyle negli anni in cui l’eccentrico era la norma, con make up estrosi e outfit sopra le righe.

Anche il frisé riappare e stupisce, senza porsi limite alcuno. Le ciocche ondulate sono fitte e appariscenti, proprio come il mood 80’s impone. E, oggi come allora, un maquillage fatto di ombretti accesi ed eye-liner geometrici non viene considerato fuori luogo ma, anzi, completa il look con un tocco di stile e carattere.

Per coloro che prediligono le lunghezze mini e non vedono di buon occhio queste infinite cascate di ricci torna il mullet, il caschetto corto davanti e lungo nella parte posteriore della testa che piaceva tanto a David Bowie ma che ha poi conquistato anche Billy Ray Cyrus e la bella Zendaya.

Non è adatto a tutte e, sopratutto, non tutte hanno il coraggio di osare con un taglio così eccentrico. Quel che è certo, però, è che rappresenta il taglio capelli 2019 ideale per tutte coloro che non vogliono passare inosservate.

E tu, sei pronta a fare un salto nei magici capelli Anni Ottanta?

Per conoscere la tendenza più adatta a te e ricevere una consulenza mirata affidati al salone Coiffure Suisse Ticino più vicino!

Commenti

Commenti

Lascia un commento