Granny hair: quando il grigio fa tendenza

Da qualche settimana, social e blog hanno iniziato a popolarsi di selfie immortalati da celebrities e ragazze comuni. Fin qui nulla di strano, se non fosse per il denominatore comune che funge da fil rouge tra ciascuno di questi scatti: i granny hair.

Di cosa stiamo parlando?
Si tratta di una nuova colorazione – grigia, da cui “granny”, ovvero nonnina – che sta letteralmente spopolando sulle chiome delle fashion addicted.

Se prima i capelli grigi venivano visti come un inesorabile declino verso una testa sempre più innevata dai filamenti bianchi, adesso la tendenza s’inverte, soprattutto tra le più giovani.

Il colore grigio funge da ottima base per mettere in risalto i lineamenti del volto, giocare con il make-up, i colori dell’abbigliamento e – perché no – anche con riflessi pastello che vanno ad impreziosire la semplicità di questa colorazione.

 

Pro: la colorazione grigia permette di nascondere alle perfezione i primi segni d’invecchiamento dei capelli, è adatta a diverse età, funge come base creativa per dare sfogo alla nostra voglia di giocare con colorazioni make-up e i colori di trucco e vestiti.

Contro: le colorazioni più chiare, soprattutto se eseguite sui capelli scuri, evidenziano moltissimo la ricrescita. Il granny ha sempre bisogno di una messa in piega impeccabile, per scongiurare assolutamente l’effetto sciatto da “strega cattiva”.

 

Continua a seguirci per scoprire tutte le nuove tendenze del 2015!

 

 

Commenti

Commenti

Lascia un commento