Frangia inverno 2020: le più trendy del momento

frangia-inverno-2020-coiffure-suisse-magazine

Ti sei accorta che la frangia inverno 2020 ha già fatto innamorare tante, tantissime celeb?

C’è chi la adora e chi la trova insopportabile, chi la indossa da sempre e chi, provata la prima volta, ha giurato di non farlo mai più.

Ma, che la si ami o la si odi, la frangia si annuncia protagonista indiscussa delle tendenze capelli invernali, ed è pronta a stupire con tante idee che stravolgeranno letteralmente il tuo look, senza incidere troppo sul taglio o sulla lunghezza dei capelli.

Curiosa di conoscere le tipologie di frangia inverno 2020 più in voga?

– Semplici da gestire e incredibilmente romantici, i capelli con frangia laterale stanno bene a tutte! Questa moda frangia si adatta infatti a tagli corti, lunghi e medi. Tra l’altro, è la scelta di stile compiuta di recente da star del calibro di Taylor Swift: una ragione in più per chiederla al tuo parrucchiere di fiducia.

– La frangia gringe è una frangia capelli aperta, che non richiede continua manutenzione da parte del parrucchiere perché risulta glam e sbarazzina anche con qualche millimetro di crescita.

– Più difficile da portare è invece la frangia capelli classica, quella lunga e piena diventata emblema del look di Dakota Johnson. È l’ideale per chi possiede capelli folti e lisci, mentre è sconsigliata a per chi possiede capelli sottili.

– Hai voglia di portare sui capelli un tocco di grinta? Fai come Federica Nargi, che tra le tante tendenze capelli invernali ha scelto una frangia tribal, sfilata e irregolare.

Insomma, se vuoi rendere i tuoi capelli femminili e super trendy durante le giornate più fredde, non ti resta che fare un salto dal parrucchiere e osare con una frangia capelli alla moda! 

Hai già individuato la frangia inverno 2020 che fa al caso tuo?

Scopri la più adatta a te attraverso la consulenza su misura di un professionista dei capelli: trova adesso il salone del parrucchiere associato Coiffure Suisse Ticino più vicino a te!

Commenti

Commenti

Lascia un commento