Capelli lunghi. Come valorizzarli con uno styling ad hoc

I capelli lunghi sono l’emblema della femminilità ma necessitano di molte cure. Spesso rischiano di apparire disordinati o piatti, privi di forma e consistenza. Per questo bisogna valorizzarli con lo styling giusto.

Per prima cosa bisogna tenere conto della forma del viso e del tipo di capelli, chiedendo al parrucchiere di aiutarvi a individuare la piega più adatta alle vostre esigenze.

I capelli fini, ad esempio, hanno bisogno di volume. Il consiglio è quindi di optare per uno styling mosso, asciugando le lunghezze a testa in giù e avvalendosi dell’aiuto di un diffusore. L’uso frequente della piastra è invece sconsigliato, perché incrementerebbe la naturale tendenza delle fibre a spezzarsi, favorendo – tra le altre cose – la formazione delle doppie punte.

Le beach waves sono inoltre un dettaglio di stile particolarmente di tendenza, perfette sia per il giorno che per la sera, e si configurano come la base ideale per creare romantici semiraccolti.

Per ottenere una piega liscia occorrono tempo e attenzioni, perché l’uso della piastra non fa bene alla chioma. È fondamentale applicare un termoprotettore e impostare una temperatura ragionevole, tenendo presente che i capelli sottili e quelli soggetti a trattamenti frequenti, come la colorazione, risentono maggiormente del calore.

Spazzola e phon sono una valida alternativa per ottenere capelli lisci senza rinunciare al volume, opzione da considerare soprattutto per chi ha un viso squadrato o spigoloso.

Vuoi conoscere lo styling più adatto a te? Trova il salone più vicino e richiedi una consulenza.

Commenti

Commenti

Lascia un commento