Capelli, i consigli per asciugarli al vento

Con l’arrivo della bella stagione lo stress subito dai capelli aumenta: sole, salsedine e cloro indeboliscono le fibre e ne spengono la naturale lucentezza, per questo – oltre ad applicare maschere nutrienti – sarebbe opportuno lasciarli asciugare al vento.

Questo permette di risparmiare parecchio tempo, soprattutto se la chioma è lunga e corposa, ma i risultati spesso non sono dei migliori. I capelli appaiono privi di forma e crespi, perdendo così tutta la loro naturale bellezza.

Per ottenere uno styling perfetto anche senza l’ausilio del phon, è bene ricordare che i capelli vanno tamponati e non avvolti in un asciugamano, che ne prosciuga la naturale umidità. Per pettinarli è meglio usare le dita e non la spazzola o il pettine, che oltre a spezzare i capelli rischiano di rovinarne l’andamento naturale.

È essenziale, poi, la scelta dei prodotti. Per combattere il crespo ne esistono diversi in commercio, che disciplinano e conferiscono un naturale aspetto lucido e sano. In crema o a spray, è importante non esagerare con le quantità per non appesantire i capelli.

Mentre l’aria calda fa il suo effetto, sarebbe opportuno creare movimento stilizzando a piacere le ciocche, arrotolandole sulle dita per creare delle onde o scuotendole leggermente per incrementarne il volume.

Vuoi ricevere dei consigli su misura per i tuoi capelli? Trova il salone più vicino e richiedi una consulenza personalizzata.

Commenti

Commenti

Lascia un commento