Capelli colorati: la protezione giusta sotto il sole

L’estate si presenta come una vera sfida per i capelli colorati: sole, cloro e salsedine – oltre a indebolire le fibre – possono creare sfumature indesiderate sul colore, che vanno dal verdastro al giallo paglierino per i capelli biondi e virano sul rosso per i capelli castani.

Nel caso dei capelli biondi è consigliabile sospendere le decolorazioni, perché  già l’azione del sole schiarisce i capelli in modo naturale. Le ciocche devono essere invece idratate, attraverso shampoo e oli specifici, privi di alcol e parabeni.

Sui capelli scuri basta applicare una protezione spray, che schermi la chioma dai raggi UV. Lo stesso vale per i capelli rossi, ma in questo caso sarebbe opportuno utilizzare anche un balsamo ricco di pigmenti, per mantenere vivo il colore ed evitare che diventi spento e scialbo.

Esistono poi delle regole universali. Risciacquare i capelli con acqua dolce è fondamentale per eliminare i residui di sale e cloro, che li rendono opachi e catturano maggiormente i raggi del sole.

Anche il cappello si presenta come un valido alleato nel preservare la buona salute dei capelli, soprattutto nelle ore più calde e nel caso in cui le lunghezze siano state trattate con colori particolarmente accesi, come il viola o il verde.

Inoltre, nella beauty routine, non dovrebbe mai mancare una maschera idratante. Meglio optare per un prodotto all’olio di cocco o di mandorla, che nutre in profondità e rende la chioma morbida e visibilmente sana.

Pronta a sfoggiare una capigliatura impeccabile anche in spiaggia? Se desideri ricevere altri consigli, trova il salone più vicino e richiedi una consulenza personalizzata.

Commenti

Commenti

Lascia un commento