3 tipi di frangia che devi assolutamente provare

Closeup Portrait of Puppet Creative pink and serenity face-art on young girl

Frangia sì o frangia no? Quante volte ti sei chiesta se quella linea di capelli sulla fronte fosse l’ideale per valorizzare il tuo viso?

Bisogna ammetterlo: la frangia non sta bene proprio a tutte, e trovare la forma e la lunghezza giusta spesso non è facile. Per questo è consigliabile rivolgersi al proprio parrucchiere di fiducia, che senza dubbio proporrà una soluzione di tendenza adatta alle tue caratteristiche.

Se però hai già provato questo must, e sei stanca della solita frangia, ecco qualche tipologia alternativa che devi assolutamente testare!

IMG_0263

La frangia aperta, detta anche gringe, presenta la classica forma “a tendina” ed è perfetta per chi possiede una capigliatura appena ondulata, perché si allinea perfettamente con il fascino naturale di tale styling e non ha bisogno di attenzioni costanti.

IMG_0261

La tribal fringe è stata portata alla ribalta da Kendall Jenner. È caratterizzata da un taglio leggero, sfilato e irregolare che valorizza alla perfezione anche i capelli sottili. E poi sta bene a tutte!

IMG_0262

La frangia corta non si indossa facilmente e non piace a tutte. D’ispirazione Anni Cinquanta, è l’ideale su un viso tondo e regolare. Se stai pensando di optare per questa particolare frangetta, devi tenere presente che ha bisogno di essere spuntata regolarmente, perché va mantenuta a un paio di centimetri di distanza dalle sopracciglia.

Ti piacerebbe sfoggiare una frangia diversa dal solito ma sempre in grande stile? Trova il salone del parrucchiere associato Coiffure Suisse Ticino più vicino a te e affidati alla consulenza di un esperto!

Commenti

Commenti

Lascia un commento