3 semplici attenzioni per i tuoi capelli

In qualsiasi periodo dell’anno, i capelli sono sottoposti a stress, tensioni e agenti che li portano ad essere tendenzialmente spenti e opachi.

Per avere una chioma sana e lucida, bisogna iniziare con dei piccoli accorgimenti che tutelano la salute delle cuticole.

 

Attenzione allo shampoo

Una delle cause principali dell’opacità dei nostri capelli è un risciacquo superficiale dopo lo shampoo. Prodotti come il balsamo, se depositati sui capelli, tendono a spegnerne la lucentezza, appesantendoli e rendendoli più unti.

A fine shampoo utilizza un getto di acqua fredda per risciacquare. Aiuta a chiudere le squame sulle lunghezze dei capelli e a farli apparire più lucenti.

 

L’importanza della spazzola

Se vivi o passi gran parte della tua giornata in aree molto inquinate, saprai bene come lo sporco tenda a depositarsi facilmente sui capelli. Proprio per questo è importante spazzolarli con cura e con un movimento delicato per almeno 5 minuti, ciocca per ciocca, anche più volte al giorno.

Le spazzole con setole naturali sono perfette per non rischiare di danneggiare i capelli. Utilizzale con gesti decisi e morbidi. Lo stesso vale per i pettini, meglio in legno che in plastica, perché questi ultimi sono più aggressivi e contribuiscono all’effetto elettrico dato dall’elettrostaticità.

 

Olio o cristalli: il tocco finale

Sui capelli ancora umidi è possibile applicare qualche goccia di olio di semi di lino o di cristalli. Questi prodotti a base naturale aiutano a scogliere i nodi, favorendo la ricostruzione dei capelli grazie ai ceramidi e alle vitamine F ed E contenute al loro interno.

 

Commenti

Commenti

Lascia un commento